Devo assumere un amministratore a tempo pieno di Sugar?

CRM, SugarCRMLascia un commento

Amministratore a tempo pieno

Una volta che si manifesta il bisogno di un nuovo sistema CRM, che si tratti di cambiare software o di installarlo per la prima volta, questo porterà inevitabilmente a una trasformazione travolgente per la tua azienda. Uno dei fattori chiave per il successo, nell’implementazione di un sistema CRM che risponde alle tue esigenze, è la scelta della persona giusta per guidare il tuo team.

Dopo l’intervento dei consulenti CRM e del vendor, l’unica persona che resta in grado di apportare modifiche al tuo CRM è l’amministratore di Sugar. Un amministratore di Sugar saprà come utilizzare molte funzionalità avanzate, che non sono comunemente sfruttate dall’utente medio della piattaforma.

Si tratta probabilmente di funzionalità usate una tantum oppure utilizzate magari da aziende più grandi, con più sedi ed esigenze più complesse.

È importante chiedersi e decidere se si ha bisogno o meno di un amministratore a tempo pieno per Sugar. Se la risposta è sì, allora la domanda successiva da porsi è: chi sarà la persona più adatta?

 

Perché hai bisogno di un amministratore del CRM

Pensare di assegnare il ruolo di amministratore a chiunque abbia una qualificazione in campo CRM è il primo errore che puoi (e non devi) commettere.

Un amministratore di Sugar fa molto più di semplici aggiornamenti. Deve, infatti, applicare pratiche migliori giornalmente per venire incontro alle necessità della tua azienda. Inoltre, ha la possibilità di configurare e creare workflow e report su misura, a seconda dei bisogni degli utenti.
Si tratta di dare supporto nei progetti CRM, su questioni come l’analisi dei dati, l’automazione dei workflow e la risoluzione di complesse sfide affrontate dall’azienda. Inoltre, un amministratore di Sugar a tempo pieno acquisirà conoscenza del business e la sfrutterà per aggiungere processi e soluzioni strategiche nel CRM.

Non ti abbiamo ancora convinto?

Di seguito trovi i motivi per cui hai bisogno di un amministratore del CRM a tempo pieno:

  1. Solo una persona che si dedichi completamente a questo compito sarà in grado di fornire informazioni valide come e quando richieste. Un amministratore di Sugar dovrebbe essere in grado di dare supporto a tutti gli utenti che hanno bisogno di aiuto nella navigazione e nell’utilizzo del software. Allo stesso tempo, deve essere in grado di gestire i dati, estrarre informazioni dal sistema e preparare report per consentire la presa di decisioni critiche nel modo più opportuno.
  2. Hai bisogno di una persona che adegui il CRM alla tua strategia di business. Sarebbe importante riuscire a trovare chi ha l’abilità di cogliere lo stato dell’arte dei processi interni alla tua azienda. L’accesso ai dati corretti rafforza e rende più efficiente il processo di decision-making.
  3. È necessario qualcuno che sia pienamente responsabile per l’implementazione, gli aggiornamenti e la manutenzione di Sugar. Rendere il CRM ad hoc su una funzione lavorativa in particolare, che si tratti di responsabili delle vendite, tecnici IT o responsabili marketing, è il modo più veloce per fallire. Sebbene l’adozione del CRM debba essere responsabilità di tutti i soggetti coinvolti, è necessaria una persona dedicata per garantire la conformità e per svolgere l’analisi di tutti i dati.
  4. Il ruolo da amministratore di Sugar richiede sia hard skills che soft skills. Contrariamente all’idea ormai diffusa secondo cui il ruolo dovrebbe essere correttamente inserito in una singola unità aziendale, o nel reparto IT, la funzione di un amministratore CRM richiede una visione a 360° dell’intera organizzazione, in modo da mantenere il sistema di Sugar rilevante per le proprie esigenze.
  5. Il CRM richiede capacità di change management. Possono passare mesi prima che il tuo team si abitui pienamente al nuovo sistema CRM. Come si dice: le vecchie abitudini sono dure a morire. La buona notizia è che Sugar è uno dei sistemi più facili da usare: è stato progettato per essere user friendly. Ciononostante possono verificarsi problemi legati all’utilizzo del CRM in azienda; l’amministratore di Sugar dovrebbe essere in grado di coglierli e intervenire rapidamente per risolverli.
Identikit dell’amministratore del CRM per eccellenza

Dopo aver spiegato perché dovresti aver bisogno di un amministratore per Sugar, analizziamo ora le caratteristiche che decretano il profilo perfetto della persona che stai cercando:

  1. Abilità di project management – L’implementazione di Sugar richiede che vengano rispettati budget e scadenze. Il tuo amministratore di Sugar deve essere in grado di realizzare obiettivi reali, misurare efficacemente i successi, e quantificare i costi per identificare il ROI.
  2. Conoscenze sulle vendite e sui processi di management – Il tuo amministratore di Sugar deve avere esperienza riguardo l’ambito delle vendite e dei processi di management, solo in questo modo potrà strutturare coerentemente il CRM e il suo utilizzo da parte degli utenti.
  3. Eccellenti capacità di linguaggio – Il lavoro dell’amministratore CRM richiede continue discussioni con diverse business units: vendite, team esecutivo, e in generale con tutti coloro che usano il software, per cui deve essere una persona che si trovi a proprio agio nel contatto con le persone.
  4. Essere un coach paziente –  Nessuno si deve aspettare che le competenze degli utenti finali si sviluppino da un giorno all’altro. Il tuo Amministratore Sugar deve avere la forza motivazionale e la pazienza di mostrare agli utenti finali – provenienti da diversi percorsi di formazione – l’utilizzo e il funzionamento del CRM per loro.
  5. Essere esperto di tecnologia – Questa persona è l’esperto del CRM in azienda. Dato che le applicazioni cambiano in continuazione, questa persona deve essere abbastanza competente in ambito IT,  per introdurre tutte le riconfigurazioni del sistema richieste. Buone abilità di programmazione non guastano mai.
  6. Mostrarsi aperto ad imparare – Un Amministratore CRM possiede un intero bagaglio di conoscenze ed esperienze. Per questo ruolo dunque è richiesta una persona che abbia un’indole naturalmente curiosa, con le giuste hard e soft skills, garantendo così che Sugar risponda adeguatamente alle esigenze della tua azienda.
  7. Desidera provare l’importanza del CRM – La miglior strategia di marketing interna per favorire la User Adoption del CRM, è riuscire a dimostrare la forza del sistema ogni volta che si presenta l’opportunità di farlo. A tal proposito, l’Amministratore Sugar deve far emergere il suo animo “markettaro”, così da motivare gli utenti all’utilizzo del CRM.
  8. Deve farsi rispettare – L’adozione del CRM richiede un cambiamento nel comportamento che a volte non viene accettato di buon grado. L’Amministratore deve riuscire a farsi rispettare, soprattutto quando gli utenti oppongono resistenza alla tecnologia e alla cultura del CRM.
  9. Deve avere una certa autorità – Un amministratore Sugar, per essere efficiente, ha bisogno di godere di un certo livello di autorità all’interno dell’azienda, anche solo per accedere a tutte le informazioni chiave e alle procedure interne.
  10. Essere uno stratega – Questo ruolo prevede anche di integrare procedure IT e di business. Hai bisogno di un architetto che può configurare un sistema che fornisca non solo informazioni veloci e affidabili ma i giusti tipi di informazione per tutte le parti interessate.

 
Fonte: SugarCRM blog


Vuoi formare una figura interna alla tua azienda per includerla nel progetto nei panni di amministratore CRM?
Hai identificato il tuo amministratore ma ti manca la tecnologia?

 

CI PENSIAMO NOI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *