Che cosa significa per noi essere Elite Partner di SugarCRM

OpenSymbol, SugarCRMLascia un commento

Anche per quest'anno OpenSymbol Elite Partner SugarCRM 2019
Tempo di lettura: 2 minuti

Anche per il 2019 OpenSymbol è l’unica azienda in Italia confermata Elite Partner di SugarCRM, per il quinto anno consecutivo. A seguito del grande impegno e dei successi registrati nel 2018, siamo stati premiati con il più elevato livello di partner di SugarCRM, leader mondiale del mercato CRM.

Che cosa significa per noi essere Elite Partner di SugarCRM?

Aver raggiunto questo traguardo anche quest’anno significa continuare con gratificazione un percorso iniziato diversi anni e progetti fa.

La conferma di questo riconoscimento ha significato però anche tanto impegno e non poca fatica.

Per essere Elite Partner di SugarCRM bisogna avere una vasta esperienza nei servizi di consulenza, implementazione, integrazione, formazione e sviluppo sulla piattaforma CRM Sugar. Inoltre è necessario essere conformi o superiori agli standard di competenza tecnica e di certificazione professionale sui prodotti Sugar. Infine un altro requisito è raggiungere un significativo successo nell’implementazione della piattaforma, superando la quota di fatturato annuo netto fissata da SugarCRM.

Tutto ciò per noi si è tradotto in un 2018 in cui abbiamo cercato di portare avanti, giorno dopo giorno, la nostra mission: aiutare le aziende a creare relazioni di successo con i propri clienti.

Come? Impegnandoci ad individuare le esigenze dei nostri clienti e offrendo loro le soluzioni più adeguate per rispondere alle problematiche presenti e per prepararsi nel modo giusto alle sfide di business del futuro.

Questo non sarebbe stato possibile senza l’attività di tutta la squadra di OpenSymbol. Imparando dai nostri errori, seguendo percorsi di formazione e certificazione e collaborando insieme in ciascun progetto CRM, ci siamo impegnati per crescere e migliorarci.

Le soddisfazioni nel 2018 non sono mancate: abbiamo chiuso l’anno con un significativo aumento del fatturato, alle nostre referenze si sono aggiunti nomi importanti come Fedrigoni, Axerve, Giorgio Fedon, Univet e Slamp e 15 nuove risorse sono entrate a far parte del nostro team.

“La nostra maggiore sfida è continuare a migliorare la “Sugar experience” per i nostri clienti, supportandoli nella definizione di una strategia customer centric ed aiutandoli affinché tutta l’azienda possa avere una vista unica e centralizzata del cliente” – spiega Enrico Maggi, CEO di OpenSymbol.

Per il comunicato stampa ufficiale clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *