Il CRM in Axerve (Easy Nolo)

Case Studies, OpenSymbolLascia un commento

Case study di Axerve (ex Easy Nolo), raccontato da Marina Cardone
Tempo di lettura: 1 minuto

Il 19 giugno presso CUOA Business School per l’evento Customer Journey, organizzato da OpenSymbol e giunto alla sua terza edizione, Marina Cardone ci ha raccontato l’esperienza del CRM in Easy Nolo, che di recente ha cambiato nome ed ora è Axerve.

L’energia di Marina, relatrice d’eccezione, ha scandito il suo racconto dall’inizio alla fine, intrattenendo il pubblico in ascolto di questo case study.

Che cosa ci ha insegnato Marina?

  • Che non basta essere bravi in ciò che si fa, se si vogliono raggiungere risultati ambiziosi è indispensabile “farsi aiutare” dalla tecnologia;
  • Che una fase di discovery, di analisi preliminare, prima dell’implementazione del CRM permette di definire in modo chiaro obiettivi e aspettative d’uso, riducendo di gran lunga le probabilità di insuccesso… insomma, come dice Marina “non è sufficiente la piattaforma figa”, bisogna capire che cosa vogliono e che cosa si aspettano gli utenti dall’utilizzo del CRM;  
  • Che non si può non cambiare, per adattarsi alle esigenze dei propri clienti e per puntare sempre più in alto.

Ma perché non ascoltare direttamente le sue parole?
Buona visione!


Vuoi implementare il CRM in azienda?
Diventa uno dei nostri casi di successo


CONTATTACI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *