Cosa c'è di nuovo con l'IoT di Salesforce

Digital Transformation, SalesforceLascia un commento

Che cosa c'è di nuovo con l'IoT di Salesforce
Tempo di lettura: 3 minuti

Qual è uno dei tanti aspetti della Digital Transformation? La “metamorfosi” del proprio business dalla vendita e consegna di un prodotto o asset fisico, alla creazione e realizzazione di vere e proprie esperienze per i clienti, grazie a quegli stessi prodotti. La differenza è che ora sono connessi.

La realtà del mercato IoT

Affinché le aziende possano avere successo nell’IoT (IoT, acronimo dell’inglese Internet of things) oggi, devono assicurarsi di investire in questi quattro segmenti chiave:

  • Le “cose”: nel mondo dell’IoT si intendono i singoli dispositivi, macchine, app, sensori e così via. L’IoT introduce la possibilità che i dati in tempo reale possano creare nuove esperienze e servizi ai clienti connessi; ciò riduce i tempi di inattività operativa, migliora i risultati e genera nuove opportunità da un punto di vista di  “monetizzazione digitale”.
  • La connettività: si riferisce all’evoluzione di semplici “cose” in dispositivi o prodotti connessi, che trasmettono dati attraverso reti e altri sistemi. Quando facciamo riferimento alla connettività intendiamo anche come queste “cose” riescano a connettersi tra loro.
  • Le piattaforme IoT: servono software sofisticati per gestire i dispositivi connessi, mantenere aggiornato il loro firmware e archiviare tutti i dati che trasmettono. Esistono più di 600 piattaforme di gestione dei dispositivi IoT tra cui AWS e GCP.
  • Il CRM “più intelligente”: utilizzando i dati provenienti da tutti i dispositivi, o “prodotti” connessi, è possibile creare nuovi tipi di Customer Experience, che coinvolgono in modo proattivo i clienti in tutte le linee di business. È qui che entra in gioco Salesforce IoT.

Il CRM con una marcia in più

Salesforce IoT consente di potenziare il tuo CRM con i dati di qualsiasi dispositivo connesso e di trasformare il modo in cui interagisci con i tuoi clienti. Il più delle volte le aziende affrontano la sfida di connettere i dati e le informazioni, su determinate tipologie di “eventi” che accadono, al CRM tramite codice di programmazione.

Questo è il motivo per cui Salesforce ha lanciato IoT Explorer Edition, un nuovo modo per le aziende di raccogliere dati IoT e attivare azioni dettate da determinate regole in tempo reale per migliorare il servizio ai propri clienti; tutto questo con interventi a codice limitati. Salesforce IoT Explorer collega l’Internet of Things all’esperienza del cliente e al CRM numero uno al mondo.

Ma non è finita qui. Salesforce ha aggiunto ulteriori funzionalità in grado di aiutare a proseguire il cammino verso l’IoT, ancora più velocemente:

  • Salesforce IoT Insights
  • Le app IoT su Smarter AppExchange

Salesforce IoT Insights

Con Salesforce IoT Insights puoi consentire a chiunque tu voglia di intervenire sui dati IoT. Con questa nuova funzionalità hai accesso ai tuoi dati di asset – stato attuale, trend storici – in un’unica posizione. Puoi persino analizzare i dati IoT in tempo reale in qualsiasi momento, grazie alla possibilità di incorporarli nella dashboard di servizio, nella community o in qualsiasi app personalizzata, il tutto con pochi clic. Questa nuova funzione consente di intervenire laddove è importante, per offrire l’esperienza migliore che i tuoi clienti possano mai ricevere.

Aziende come Jacuzzi e Centrica Hive stanno già vedendo il valore di questa nuova funzionalità.

Coming soon: Accelerare il valore dell’IoT con le app IoT su Smarter AppExchange

Alla fine di quest’anno potrai finalmente trovare app IoT su Smarter AppExchange (il nuovo store Salesforce). L’ecosistema delle app IoT semplifica l’Internet of Things per i clienti Salesforce e allo stesso tempo consente ai partner di estendere le funzionalità di Salesforce IoT tramite integrazioni predefinite.

Le app partner preconfigurate e “low-code” aiutano a potenziare il proprio CRM e a sfruttare la potenza dell’IoT. Se hai bisogno di connettori, soluzioni verticali, funzionalità di analisi dei dati, servizi IoT e così via, hai tutto ciò che ti serve in una singola posizione, per accelerare il valore dell’IoT trasferendo i dati dei dispositivi in ​​Salesforce e costruendo soluzioni IoT end-to-end rapidamente.

L’integrazione tra i dati IoT e il CRM può aiutare le aziende a valorizzare il proprio business. Salesforce IoT si concentra su questa integrazione e IoT Insights illustra il prossimo passo di questa strategia, offrendo accesso ai dati dei dispositivi in ​​tempo reale che possono consentire a commerciali, addetti marketing o al customer service di creare esperienze dei clienti sempre più ricche e tempestive “, ha dichiarato Stacy Crook, direttore di ricerca in IDC. “Inoltre, offrendo App IoT su AppExchange, Salesforce sta creando un ecosistema che è fondamentale per aiutare i clienti a raggiungere il successo con i loro progetti IoT.”

Altre opinioni dai clienti Salesforce:

Siamo entusiasti di lavorare con Salesforce per rendere la Digital Transformation reale per le aziende, accelerando il loro viaggio nell’IoT e offrendo soluzioni innovative, sicure, scalabili e intelligenti per i propri utenti e clienti.” – Mario Finocchiaro, Global Head di GTM, Google Cloud IoT

Combinando la piattaforma Salesforce IoT Explorer e l’applicazione aziendale di Roambee per il monitoraggio delle merci e degli asset, non stiamo solo accelerando l’adozione dell’IoT nell’azienda, ma anche fornendo un metodo di scalabilità “a consumo” da poche centinaia di risorse a migliaia.“- Sanjay Sharma, CEO, Roambee

Fonte: Salesforce blog




Per fare IoT comincia dal CRM

SCOPRI IL CRM NUMERO 1 AL MONDO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *