Rendi il CRM il fulcro del tuo piano d’azione per la conformità al GDPR

CRM, Regolamento GDPRLascia un commento

CRM Fulcro Piano azione GDPR - OpenSymbol

Per molti, l’implementazione di nuove pratiche e procedure non è altro che un semplice “esercizio di conformità”, ma esiste un altro approccio, più completo e intelligente. Nell’articolo Il piano d’azione per adeguarsi al GDPR abbiamo cercato di distinguere le fasi di un corretto piano di adeguamento al GDPR in 4 macro-categorie principali: Riprendiamo questi punti e cerchiamo di capire in che modo il CRM può diventare concretamente il fulcro del tuo piano d’azione per rispettare il GDPR. Inoltre, il CRM offre anche la possibilità di gestire la documentazione richiesta dal GDPR. In OpenSymbol, ad esempio, gestiamo il Registro dei Trattamenti direttamente all’interno del nostro CRM. Anche quando si tratta delle fasi più “operative” del GDPR, come la gestione dei diritti dell’Interessato, il CRM corre in soccorso di Titolari e Responsabili. Come può aiutarci nel momento in cui dobbiamo, ad esempio, gestire il diritto di portabilità o di accesso? Tramite export, … Continua a leggere…

10 + 10 domande per prepararsi al GDPR – parte 2

Big data, Regolamento GDPRLascia un commento

10+10 domande GDPR - parte 2

Ciao! Non c’è dubbio, una delle domande più scomode che potrebbero rivolgerti al momento è: Sei pronto per il GDPR? Ci abbiamo azzeccato? 🙂 Oggi riprendiamo l’elenco di domande iniziato in questo post. 1. Sei in grado di provare il tuo stato di compliance? 2. Quali sono le tue policy e misure di sicurezza attuali per la protezione e gestione dei dati personali? Sono in linea con GDPR? 3. Le tue infrastrutture/tecnologie IT sono sufficienti per soddisfare quanto previsto dal GDPR? 4. In caso di violazione dati personali (anche detta data breach), come ad esempio furto oppure pubblicazione non autorizzata, che tipo di misure metti in atto per affrontarla? 5. Nel momento in cui i dati che tratti vengono archiviati nel cloud, la loro sicurezza viene garantita? Sei in grado di provarlo? 6. La tua azienda ha già intrapreso un percorso di certificazione per la sicurezza delle informazioni (es. ISO/IEC … Continua a leggere…

10 + 10 domande per prepararsi al GDPR – parte 1

Big data, Regolamento GDPRLascia un commento

Domande per prepararsi al GDPR

Il tempo scorre e manca sempre meno allo scoccare del 25 maggio quando il GDPR diventerà effettivamente operativo. Non dovrai aver necessariamente concluso tutte le procedure di adeguamento entro tale data, ma dovrai aver già iniziato a mettere in pratica le misure necessarie per il percorso di compliance. Cerchiamo di muovere qualche passo in avanti nel cammino di adeguamento. Per capire dove vuoi andare devi sapere da dove parti. Questo è un aspetto che viene spesso sottovalutato o dato per scontato. Per fare tutto ciò richiesto dal GDPR è fondamentale capire qual è il tuo punto di partenza, così sarai in grado di determinare quanto manca per considerarti “in regola” e quali sono gli aspetti su cui dovrai intervenire. Sei al 30% o al 70% del tuo percorso di compliance? Sei già conforme alle regole del GDPR oppure sei ben distante dall’esserlo? Senza queste informazioni è difficile sapere da che … Continua a leggere…

GDPR, il punto di vista dell'Interessato

Big data, Regolamento GDPRLascia un commento

GDPR diritti dell'Interessato per la protezione dei dati personali

La rivoluzione dei dati personali è già iniziata e a partire da maggio 2018 sarà ufficiale, con l’inizio dell’operatività del GDPR. Nell’episodio precedente abbiamo affrontato alcune particolarità della normativa guardando dal punto di vista delle aziende che dovranno guadagnarsi lo stato di compliance, vale a dire di adeguamento al Regolamento. Oggi tocca all’Interessato! Se sei un cittadino europeo e i tuoi dati personali sono oggetto di trattamento, anche al di fuori dell’Europa, allora fai ufficialmente parte del club degli Interessati. Non stiamo parlando di un matrimonio, tuttavia nel momento in cui viene chiesto il consenso all’Interessato di fatto gli stiamo chiedendo il permesso di gestire informazioni di valore, che lo riguardano; potremmo dire che si va quasi a creare un rapporto di fiducia. Come viene dato il consenso da parte dell’Interessato? Se vuoi leggere per filo e per segno tutti i diritti dell’Interessato dichiarati nel GDPR, puoi trovarli qui (a … Continua a leggere…